Focaccia pasquale

Preparazione

Per realizzare la focaccia pasquale bisogna prima di tutto miscelare le due farine, sciogliere il lievito di birra in poca acqua tiepida e unirlo a 100 g di farina. Impastate gli ingredienti.

Una volta amalgamati fatene un panetto.

Dopodiché, mettetelo a lievitare in un luogo tiepido e lontano da correnti d’aria.

Quando il panetto risulterà ben lievitato, adagiatelo in una terrina capiente e unitelo a 200 g farina, 80 g di Burro precedentemente ammorbidito, 2 tuorli e 130 g di zucchero.

Poi impastate tutti gli ingredienti fino ad ottenete una pasta omogenea.

A lavorazione terminata, formate una palla con la pasta, mettetela in una ciotola coperta da un tovagliolo e fatela lievitare in luogo tiepido per 2 ore.

Trascorso il tempo indicato, mettete la pasta lievitata sul vostro piano di lavoro infarinato e unite altri 200 g di farina, altri 70 g di Burro, altri 50 g di zucchero, un pizzico di sale e 3 tuorli.

Lavorate nuovamente il tutto e una volta che gli ingredienti saranno ben impastati rimettete la pasta a lievitare per 5 ore.

Trascorso anche il tempo dell’ultima lievitazione, prendete una teglia rotonda, imburratela e infarinatela.

A questo punto, adagiateci dentro la vostra focaccia pasquale, incidete con la punta di un coltello una croce sulla superficie del dolce, spennellatelo con un tuorlo d’uovo, cospargetelo di zucchero in grani e infornatelo in forno preriscaldato a 180° per un’ora circa.

Un suggerimento o un commento?

*Campo obbligatorio