Sartù di riso napoletano

Preparazione

La prima cosa da fare per realizzare il sartù di riso è quella di preparare le polpettine. Impastate la carne macinata con la mollica di pane (va bene anche del pane raffermo), bagnata d’acqua e ben strizzata, il parmigiano, l’uovo intero e il prezzemolo tritato. Aggiungete il sale e il pepe e impastate bene il tutto. Con le mani infarinate, formate delle polpettine grandi circa come una nocciola e friggetele per 3 o 4 minuti in abbondante olio ben caldo.

Tagliate a pezzetti le uova sode e mettetele da parte; tagliate anche la Mozzarella Cucina a fettine piccole e sottili. Cuocete i piselli nel Burro Santa Lucia o, più semplicemente, lessateli. Mondate i fegatini da pellicine e grassetti, tagliateli a fettine e fateli saltare per pochi minuti nel Burro. A fine cottura, salateli e pepateli.

Mettete circa la metà del ragù in una casseruola, fate alzare il bollore quindi unitevi il riso e portatelo a metà cottura (circa 10 minuti), aggiungendo via via acqua calda; il riso terminerà la cottura nel forno. Ritiratelo dal fuoco molto morbido e amalgamatevi circa la metà delle polpettine e dei piselli.

Imburrate abbondantemente uno stampo da timballo [a forma tronco-conica] del diametro di 25 cm e rivestitelo uniformemente di pangrattato. Versate circa i 3/4 di riso al ragù nello stampo e spingetelo verso le pareti del recipiente in modo da rivestirlo con uno strato spesso e uniforme.

Spolverizzate la cavità con abbondante parmigiano e riempitela con le uova, la Mozzarella Cucina, le polpettine, i piselli e i fegatini, sistemando gli ingredienti a strati e in maniera uniforme. Spolverizzate ancora di parmigiano e completate con un paio di mestoli di ragù; quindi coprite con il riso rimasto formando uno strato liscio e uniforme. Cospargete la superficie di pangrattato e infine distribuitevi qualche fiocchetto di Burro.

Mettete il sartù nel forno a 170° lasciandolo cuocere per circa 45 minuti, fino a che si sarà formata una crosticina dorata. Dopo averlo tolto dal forno, lasciate riposare il sartù di riso per circa 15 minuti prima di sformarlo sul piatto da portata. Servitelo passando a parte una salsiera di ragù ben caldo.

Un suggerimento o un commento?

*Campo obbligatorio

Suggerimento di menu

Antipasto

Piatto principale

Continuando a utilizzare questo sito, si accetta l'uso di cookie per scopi statistici e pubblicitari, nonché per facilitare la condivisione di informazioni sui social network.
Per scopri di più clicca qui.