Cannoli siciliani

Preparazione

Mettere in una ciotola capiente la farina setacciata, il sale, la cannella, il caffè in polvere, il cacao e lo zucchero a velo setacciati.

Aggiungere lo strutto, l’uovo e a filo, l’aceto mischiato con il marsala. Fare attenzione ad aggiungere questi due liquidi piano piano, impastando, tenendo d’occhio il loro assorbimento da parte delle farina. L’impasto dovrà risultare morbido ed elastico, ma allo stesso tempo consistente, un po’ più duro dell’impasto del pane.

Impastare il composto per almeno 5 minuti su di un piano di lavoro finché non sarà elastico, liscio ed omogeneo poi avvolgerlo nella pellicola trasparente e metterlo a riposare per almeno un’ora in frigorifero.

Mettere la ricotta a scolare in un colino poggiato dentro a una ciotola e riporre il tutto in frigorifero.

Prendere la ricotta ben scolata e porla dentro ad una ciotola dove aggiungerete lo zucchero. Mescolare delicatamente gli ingredienti senza insistere troppo, poi coprire la ciotola con della pellicola e porla in frigorifero per almeno un’ora.

Trascorso il tempo indicato, prendere un setaccio a maglie molto fini, poggiarlo su di una ciotola e con l’aiuto di una spatola schiacciare il composto di ricotta e zucchero verso il basso per farlo fuoriuscire; setacciare in questo modo tutto il composto. Una volta ottenuta una crema molto fine, aggiungere le gocce di cioccolato.

Conservare la crema di ricotta in frigorifero dentro ad un contenitore col coperchio.

Prendere l’impasto per le cialde dei cannoli e tirarlo in una sfoglia sottile 1-2 mm (è possibile utilizzare la macchina per la sfoglia oppure tirarla col mattarello). Prendere un coppapasta rotondo del diametro di 9 cm, quindi ricavare almeno 12 sagome che renderete ovali allargandole con le mani.

Arrotolare la pasta sugli appositi cilindri di metallo, avendo cura di spennellare le estremità con l’albume d’uovo prima di sovrapporle. In alternativa alla forma tonda, ritagliare con una rotella tagliapasta a bordo liscio dei rombi di pasta per poi avvolgerli ai cilindri di metallo.

Scaldare l'olio in un pentolino non troppo grande fino ad arrivare a 170-180° C e poi friggere tutte le cialde, metterle a perdere l’olio in eccesso su di un paio di fogli di carta assorbente e quindi farle raffreddare completamente prima di estrarre i cilindri di metallo.

Una volta raffreddati farcirli con la crema di ricotta utilizzando una sac-à-poche e spolverare i cannoli con polvere di cacao o zucchero a velo mettendo su ciascun lato del cannolo mezza ciliegia candita come decoro.

Un suggerimento o un commento?

*Campo obbligatorio