Torta ai tre cioccolati

Preparazione

Per preparare la torta ai tre cioccolati fate sciogliere il Burro, poi frullate i frollini ed uniteli al burro mescolando con cura. Rivestite il fondo e i lati di una tortiera di 24 cm di diametro con la carta forno, versatevi all’interno il composto di biscotti, livellate e schiacciate bene con il dorso di un cucchiaio, infine ponete in frigorifero per 4 ore.

Riempite tre ciotole con acqua fredda e mettete due fogli di colla di pesce per ognuna ad ammollare. Fondete delicatamente a bagnomaria il cioccolato fondente amaro; poi dividete in 3 parti uguali la Ricotta; unite il cioccolato fondente ad una parte di ricotta, unite lo Yogurt e 100 ml di panna leggermente montata.

Fate scaldare 10 ml di latte, strizzate due fogli di colla di pesce ed uniteli al latte, mescolate fin quando si saranno sciolti e uniteli all’impasto mescolando con cura. Togliete dal frigo la tortiera, versatevi all’interno la crema al cioccolato fondente, livellate bene con una spatola e ponete in freezer.

Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato al latte, unitelo alla seconda parte di Ricotta, poi aggiungete lo Yogurt e altri 100 ml di panna leggermente montata; mescolate bene amalgamando il tutto. Scaldate ancora 10 ml di latte a cui aggiungerete altri due fogli di colla di pesce ben strizzati; appena saranno sciolti uniteli all’impasto e mescolate bene. Estraete la tortiera dal freezer e aggiungete il secondo strato di cioccolato, livellate bene e ponete ancora una volta in freezer.

Procedete ora con il cioccolato bianco: fatelo sciogliere a bagnomaria, poi unitelo alla Ricotta, alla panna leggermente montata e allo Yogurt, mescolando bene il tutto. Fate sciogliere gli ultimi due fogli di colla di pesce nel latte rimasto ed uniteli alla crema. Infine estraete la tortiera dal freezer e versate l’ultimo strato di crema, livellandola bene. Ponete in frigorifero a raffreddare per 4 ore.

Trascorso il tempo, sformate la vostra torta ai tre cioccolati e servitela guarnendola con le gocce di cioccolato. L'effetto finale è dato dall'insieme di dischi di diverso colore: ogni disco avrà un sapore diverso.

Un suggerimento o un commento?

*Campo obbligatorio