Gnocchi di ricotta con broccoli e pomodori

Preparazione

Per realizzare gli gnocchi di ricotta bisogna prima di tutto lavare, mondare e staccare i broccoli a piccoli ciuffi, dopodiché lessarli. Una volta che questi saranno cotti, prendete un tegame o una padella e saltateli con aglio e olio extravergine d'oliva. Nel momento in cui risulteranno ben soffritti, unite i pomodori precedentemente lavati, mondati e ridotti in pezzetti, dunque abbassate la fiamma, saltateli leggermente e fateli rosolare ancora brevemente.

A questo punto raccogliete la ricotta in una terrina capiente e sbriciolatela con l'ausilio dei rebbi di una forchetta. A operazione conclusa, aggiungete al composto il burro ammorbidito. Rimestate il tutto con lena e con l'ausilio delle mani, poi unite le uova (è preferibile battere insieme il tuorlo e l'uovo intero), poi continuate a lavorare l'impasto fino ad ottenere un composto morbido.

Ottenuto un composto morbido, spargete a cucchiaiate il parmigiano grattugiato, un pizzico di sale, una puntina di pepe, un velo di noce moscata e la farina. A questo punto lavorate tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto compatto e omogeneo, dopodiché formate con la pasta piccole palline.

Una volta che avrete confezionato tutti gli gnocchi di ricotta, mettete sul fuoco un tegame ricolmo a metà d'acqua moderatamente salata. Dunque portate il liquido a ebollizione e appena il bollore si sarà alzato calate gli gnocchi in pentola. Fateli cuocere per 6 o 7 minuti. Trascorso il tempo indicato, man mano che gli gnocchi salgono a galla raccoglieteli dall'acqua con una schiumarola e sgocciolateli per bene.

Infine, versateli all'interno del tegame contenente il condimento preparato in precedenza. Rimestate delicatamente il tutto, capovolgete la pietanza in un largo piatto da portata e servitela.

Un suggerimento o un commento?

*Campo obbligatorio